Studi dentistici ben serviti con i nuovi software LCS per il magazzino di Dental Trey

Consegne frequenti, puntuali e velocissime. Queste le necessità di servizio di Dental Trey, che recentemente acquisita dalla multinazionale USA Henry Schein, ha dovuto armonizzare i software di magazzino adeguandoli ai nuovi gestionali comuni alla capogruppo. Un compito eseguito alla perfezione da LCS.

Dental Trey opera nel mercato italiano delle forniture dentali commercializzando oltre 33.000 prodotti odontoiatrici e selezionando il meglio della produzione italiana e internazionale.

Le quattro divisioni aziendali, consumo, informatica, attrezzature e implantologia dentale, coprono tutti gli aspetti del mondo odontoiatrico. La comprensione delle esigenze di un settore in continua evoluzione ha determinato la realizzazione di nuovi servizi per proporre al mercato linee di prodotti odontostomatologici di grande successo.

Dental Trey opera con una sede centrale a Fiumana-Predappio (FC) con 10 filiali sparse su tutto il territorio nazionale, con l’obiettivo di coprire capillarmente il territorio italiano.

L’azienda gestisce oltre 33.000 prodotti con uno standard di evasione degli ordini in 24 ore grazie al magazzino automatizzato.

Il cambio del gestionale aziendale naturalmente impattava sul funzionamento del magazzino e sull’alto standard di servizio, fondamentale in un settore come quello odontoiatrico dove la precisione e la tempestività sono fattori imprescindibili.

La capogruppo Henry Schein e sia Dental Trey hanno senza esitazione scelto per il rinnovamento software LCS, che vanta comprovate esperienze di adeguamento SW e può mettere in campo oltre all’esperienza anche le competenze tecnologiche digitali di altissimo livello delle sue strutture di sviluppo software. Il magazzino di Dental Trey è automatico ed è dotato di sei trasloelevatori, quattro baie di picking “put-to-light” e una linea di spedizione.

L’intero sistema andava adattato alle nuove interfacce ERP che armonizzano la gestione dell’intero gruppo internazionale.

L’operazione di revamping realizzata da LCS ha coinvolto tutti i livelli di automazione nella fattispecie sette PLC, il Warehouse Control System (WCS) e un’interfaccia con SAP Warehouse Management.

LCS ha realizzato questo complesso adeguamento durante il periodo di fermo ad agosto per non interferire sull’andamento dell’azienda. L’obiettivo che LCS si era posto era ovviamente la ripartenza settembrina con il sistema perfettamente funzionante.

L’inadeguatezza di un solo livello avrebbe bloccato l’attività dell’intero magazzino. I software sono stati tutti testati inizialmente al banco, permettendo che il revamping del magazzino di Dental Trey si svolgesse nei tempi richiesti e con il massimo successo senza alcun intoppo.

Questo risultato è stato ottenuto grazie all’affidabilità di LCS che vanta un patrimonio di conoscenza e di esperienza nel mondo dell’intralogistica in generale ed in quello dello sviluppo software settoriale difficilmente raggiungibile.

Articolo pubblicato su “Sole 24 Ore – 30 gennaio – Speciale intralogistica”

  Articoli Correlati

You must be logged in to post a comment.