Cosa fa un M.E.S – Software per la Gestione della Produzione

L’obiettivo di LCS non è la vendita di un pacchetto software diviso per moduli, ma la fornitura di una SOLUZIONE flessibile e scalabile che risponda alle vostre esigenze!

Di seguito alcune delle principali funzioni del Manufactory Execution System che realizza LCS:
Interfacciamento con il sistema gestionale di fabbrica ERP

  • Acquisizione ordini e cicli di produzione, distinta base/ricetta
  • Acquisizione previsioni di carico, anagrafiche materiali e fornitori
  • Invio fasi eseguite/ordini completati
  • Invio dati linee di produzione, documenti di trasporto, statistiche di produttività

PLANT MODEL Modellizzazione del Plant produttivo

  • Gestione enterprise e multi sito, con rispetto dello standard ISA S95
  • Definizione di Aree e Linee di produzione, e degli equipment di ogni linea
  • Gestione della comunicazione col campo: driver di interfacciamento degli equipment coi PLC e relativa gestione per la raccolta dati ed il controllo della produzione
  • Supervisore del plant model (con lo stato di utilizzo in tempo reale delle linee di produzione) e cruscotto logistico di produzione (pezzi prodotti, ordini in esecuzione, ecc…)
  • Sistema automatico di storicizzazione ed archiviazione massiva dei dati raccolti dal campo

RESOURCE MANAGER – Gestione delle risorse

  • Anagrafica delle risorse e degli skill specifici di produzione
  • Assegnazione compiti alle risorse e anagrafica delle competenze e formazioni fornite
  • Controllo accessi e gestione dei carichi di lavoro

MATERIAL MANAGER – Gestione dei materiali

  • Anagrafica materiali di materia prima, semi-lavorati, prodotti finiti
  • Gestioni lotti di produzione e trasformazioni di materiale
  • Aggregazione dati di fornitori con eventuali certificati di qualità

HANDLING UNIT MANAGER – Gestione delle unità di carico

  • Gestione delle tipologie di unità di carico, unità di stoccaggio e unità di movimentazione
  • Macchina a stati finiti di per la gestione delle UD
  • Gestione ed assegnazione degli imballi alle UDC
  • Gestione modelli etichette (MP, SML, PF, SSCC) ed etichettatura UDC

ORDER MANAGER – Gestione degli ordini di produzione

  • Pianificazione e schedulazione degli ordini di produzione (o ordini di lavoro: ODL) in sequenza pre-definita
  • Avviamento di un ODL e set-up delle linee di produzione
  • Raccolta dati con terminali wireless per le operazioni di lavorazione manuale, con visualizzazioni delle istruzioni sulla fase da eseguire
  • Raccolta automatica delle fasi di un ciclo direttamente dai PLC configurati su specifici equipment, e controllo dell’avanzamento della produzione
  • Gestione della qualità del semi-lavorato/prodotto finito, con dichiarazioni di conformità e causali di scarto
  • Gestione dei tempi di produzione e dei fermi macchina
  • Definizione delle capacità di linea, dei tempi di attraversamento dei lotti sulle linee e di algoritmi di tracciabilità

INFO MANAGER – Reportistica

  • Dichirazioni di produzioni automatiche
  • Tracciabilità e genealogia forward e backward dei lotti di materiali
  • Key Performance Indicator
  • Overall Equipment Effectivess
  • Rese produttive, costi preventivi/consuntivi