Trasloelevatori: 240 metri/minuto facilmente con il trasloelevatore

Evobus_rev3I trasloelevatori sono dei particolari robot a tre assi utilizzati nei magazzini automatici. Sono composti da un elevatore traslante che si muove su rotaia tra due filari di scaffalature con dimensioni del corridoio molto ristrette. Sull’elevatore vi è posto l’organo di presa, che solitamente è composto da due forcole telescopiche.

I trasloelevatori permettono di raggiungere altezze di 45 metri, con velocità fino a 240 metri al minuto, garantendo precisioni millimetriche in fase di prelievo/deposito della merce a scaffale. Nel senso longitudinale è possibile arrivare a delle lunghezze di corridoio pari a 200 metri.

Questi risultati sono resi possibili sia da una meccanica sempre più precisa, che da un’elettronica di comando posta a bordo del traslo stesso che ne permette il controllo in tempo reale. I trasloelevatori possono essere monocolonna o bicolonna.

Strutturalmente si differenziano in funzione dell’unità di carico che devono trasportare, sia per quanto riguarda il peso che le dimensioni. I trasloelevatori adibiti alla movimentazione di merci leggere vengono chiamati “miniload”.

LCS è rappresentante esclusivo per il mercato italiano di Kardex Mlog di Stoccarda, che da più di 40 anni produce trasloelevatori e trasportatori di altissima qualità ed affidabilità. Scarica la brochure aziendale!

Tipologie di trasloelevatori:

Scarica la brochure dei trasloelevatori!

Struttura dei trasloelevatori Kardex MLOG

magauto-strutturatraslomlog